Prezzo del bitcoin: Comportamento Classico, grandi guadagni

Bitcoin-Price-Classical-Pattern-Targets-Big-Upside.-bitcoin-news.png

Nella seduta di ieri, abbiamo notato che l’azione nelle ultime settimane è rimasta sottomessa nella maggior parte dei mercati a causa del periodo di festa e che il basso volume di scambio nel mercato di bitcoin indica una specularità di questa tendenza. Abbiamo anche notato che le cose sembrano tornare alla normalità questa settimana e che della volatilità potrebbe tornare più in la nel mese. Al momento attuale, a metà di sessione europea pomeridiana, il prezzo si dimostra alquanto instabile. Con le cose così come stanno risulta molto difficile creare una stategia giornaliera efficace. Detto ciò ci sono alcune cose che possiamo tenere presenti per ottenere alcuni guadagni nell’azione che si svilupperà (con buona probabilità) nella restante parte della sessione pomeridiana e mentre ci affaciamo alla sessione asiatica. Detto questo, valutiamo diverse strategie d’approccio al mercato e vediamo quali di queste lavorano meglio in risposta a qualsiasi movimento otterremo nelle sessioni giornaliere e mentre ci avviamo al termine della settimana. Come sempre, guardate il grafico qui sotto per farvi un’idea dei livelli chiave di oggi e come si inseriscono nello schema generale dell’azione giornaliera.

Screen-Shot-2016-01-06-at-14.28.23.png

Come si può vedere dal grafico, guardando ad una combinazione di supporti e resistenze standard per il pomeriggio, si nota una potenziale inversione di tendenza al completamento dello schema classico. Evidenzieremo lo schema più avanti, prima visualizziamo l’intervallo. In termini di supporto il livello siede al recente minimo di 429,97, mentre in termini di resistenza il livello siede a 433,25 (come illustrato dalla linea di tendenza rossa. Questi due livelli definiscono l’intervallo di oggi.

Da un punto di vista di una strategia di rottura tradizionale, guardermo per una chiusura sopra la resistenza per validare un’entrata a 440 tondi. Questo ci darà una libertà di gioco da un punto di vista del profilo di rischio con uno sto nella regione 432 tondi.

Guardando dall’altro lato, una rottura sotto il supporto a 429,47 ci metterà corti (assumendo che abbiamo chiuso sotto questo livello) per un obbiettivo di 426,53, minimo giornaliero. Questa è una strategia speculativa di conseguenza uno stop più stresso rispetto alla nostra strategia lunga (giornaliera) deve essere impostato: con questo a mente, un valore nella regione 43.65 dovrebbe essere abbastanza.

Tornando allo schema, come si vede dal grafico, un disegno “testa e spalle” si forma quando vediamo un picco più alto del precedente ed un terzo picco uguale al primo. Quando il prezzo rompe attraverso la linea del collo dello schema (normalmente il minimo della secca) lo schema valida un’entrata corta. La versione inversa (ciò che abbiamo nella sessione giornaliera) è uno schema inverso e suggerisce che potremmo arrivare alla fine di un generale trend ribassista. Lo schema è così denominato in quanto rappresenta una testa e le spalle ad essa congiunte (in senso classico-anatomico) ed una versione inversa delle stesse. La testa e le spalle della versione inversa sono indicati in rosso. Se il prezzo raggiunge il supporto di oggi e rimbalza assisteremmo ad una rottura all’altezza del collo (inverso: la resistenza di oggi) per metterci lunghi su di un obbiettivo uguale alla distanza dal collo alla testa, in questo caso $17, quindi un obbiettivo di 450 tondi.

Fonte: http://www.newsbtc.com/2016/01/06/bitcoin-price-classical-pattern-targets-big-upside/

Advertisements
Posted in Analisi Tecnica

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories
Archives
%d bloggers like this: